Cerca nel blog

Caricamento in corso...

giovedì 21 gennaio 2010


La Jollygiunco è una ditta produttrice specializzata nella realizzazione di mobili.
Situata a Mason Vicentino (VI), a 3 km dalla città di Marostica famosa per la partita a scacchi, da oltre 30 anni produce mobili in giunco, rattan, midollino, bambù, crash, legno massello, in stile moderno e in 40 diversi tipi di colore decapati.
Oltre ai mobili per arredamento la Jollygiunco offre articoli di vario genere, cesti, contenitori portabiancheria, vasi, lampade e oggetti in stile orientale.

2 commenti:

  1. La Jollygiunco è una ditta produttrice specializzata nella realizzazione di mobili.
    Situata a Mason Vicentino (VI), a 3 km dalla città di Marostica famosa per la partita a scacchi, da oltre 30 anni produce mobili in giunco, rattan, midollino, bambù, crash, legno massello, in stile moderno e in 40 diversi tipi di colore decapati.
    Oltre ai mobili per arredamento la Jollygiunco offre articoli di vario genere, cesti, contenitori portabiancheria, vasi, lampade e oggetti in stile orientale.

    RispondiElimina
  2. Il sapere di più delle materie prime

    La materia prima impiegata per costruire tavolini, sedie, poltroncine, divanetti, mobili e incorniciare specchi o costruire oggetti dagli usi più disparati. Si tratta principalmente di vimini, bambù, rattan e midollino.
    A tenere testa il vimini, ricavato dall’intreccio di rami di salice o altre piante, meno esotico, ma sempre ricercato per il suo saper rendere un prodotto elegante e raffinato.
    Ma cosa sappiamo veramente di questi materiali così generosi da offrire un comodo giaciglio e prestarsi agli usi più disparati del nostro vivere quotidiano.
    Poco o nulla direi … cerchiamo di vederci chiaro.
    Il bambù a differenza del rattan è cavo all’interno e ha caratteristiche di notevole rigidità e resistenza. Basta pensare ai suoi impieghi nell’edilizia.
    Il rattan non corrisponde ad un arbusto in particolare, ma ad una famiglia di piante appartenenti al genere dei palmizi e deve il suo nome al termine malese “rotan” che significa bastone.
    Le fronde vengono decorticate e se ne ricava una fibra, il rattan, fatto per durare nel tempo ed essere resistente. Non dimentichiamo il midollino ottenuto dalla trafilatura delle canne più grosse di rattan si presenta inizialmente sotto forma di fili lunghi e resistenti, simili a spaghetti, e rappresenta il cuore molle della pianta.
    Dal loro sapiente intreccio nasce una maglia molto raffinata e di qualità molto alta.
    Continuiamo a gustare la meraviglia di questi materiali che contribuiscono a creare un angolo di paradiso nelle nostre grigie città.

    RispondiElimina